Home » Community » Audio Articoli » Amazon Sidewalk: la rete interconnessa che punta all’Internet of Things
Audio Articoli Open Source Tech Companies

Amazon Sidewalk: la rete interconnessa che punta all’Internet of Things

Amazon Sidewalk

Amazon fa un nuovo passo avanti nel mondo dell’Internet of Things con Amazon Sidewalk, la rete a poca larghezza di banda che connetterà i dispositivi come Echo e Ring a quelli del vicinato, creando una rete interconnessa per migliorare le prestazioni dei prodotti Amazon, senza dimenticare la sicurezza e la privacy dei clienti.

Cos’è Amazon Sidewalk

Amazon Sidewalk è un servizio gratuito offerto da Amazon a tutti i clienti che dispongono di dispositivi quali Amazon Echo, Ring Security Cam, luci esterne, sensori di movimento e tracker Tile.

Si tratta di una rete condivisa che aiuta i prodotti Amazon a funzionare meglio sia in casa che fuori casa, semplificando la configurazione dei dispositivi a bassa larghezza di banda e a mantenerli online anche se sono lontani dal wifi.

Come funziona Amazon Sidewalk

I dispositivi intelligenti Amazon verranno usati come connessioni Sidewalk Bridge. La connessione utilizza il Bluetooth, lo spettro 900 MHz e altre frequenze per poter far funzionare i prodotti anche quando sono lontani dal wifi, ad esempio fuori casa.

I clienti che decideranno di utilizzare i loro dispositivi come Sidewalk Bridge possono contribuire con una piccola parte della loro banda Internet. Questa viene riunita con le bande di altri dispositivi per creare una rete condivisa a vantaggio di tutti i prodotti abilitati nel vicinato. Ovviamente più dispositivi sono connessi, maggiore è la potenza della rete Sidewalk.

Il Sidewalk Bridge è pericoloso?

Esattamente come per l’Internet of Things e l’Internet of Everything, la prima critica mossa al nuovo servizio di Amazon riguarda la sicurezza. Secondo alcuni infatti l’interconnessione tra dispositivi e l’utilizzo di una rete condivisa è un pericolo per la tutela dei propri dati personali.

Amazon però assicura che Sidewalk utilizza più livelli di privacy e sicurezza per proteggere i dati che viaggiano sulla rete e mantenere i clienti al sicuro e sotto controllo. I proprietari di dispositivi con Amazon Sidewalk attivo non possono in alcun modo ricevere informazioni sui dispositivi di terze persone, anche se connessi alla stessa rete, e soprattutto solo i dispositivi Amazon autorizzati possono collegarsi alla rete condivisa.

Non c’è nulla da temere sulla propria sicurezza quindi, ma se si decide comunque di non usufruire del servizio è possibile disattivarlo in modo molto semplice attraverso le impostazioni di Alexa o nel centro di controllo di Ring.

Cosa si può fare praticamente con questa nuova tecnologia

Amazon Sidewalk permette di continuare a utilizzare i propri dispositivi anche quando salta la corrente e il wifi non è più disponibile, oppure di sfruttare la connessione per trovare i propri animali domestici in caso di smarrimento, o di utilizzare luci esterne intelligenti anche se la nostra connessione di casa non arriva fino in giardino.

Utilizzi futuri di Amazon Sidewalk

Secondo Amazon inoltre, nel prossimo futuro Sidewalk sarà in grado di supportare una serie di esperienze come sicurezza e illuminazione intelligenti oltre che diagnostica per elettrodomestici.

Per quanto riguarda il sistema di tracciamento in caso di scomparsa del proprio animale domestico, questo servizio in futuro sarà utile anche in caso di allontanamento di un bambino o di una persona affetta da patologie come l’Alzheimer.

Quando arriverà in Italia?

Amazon Sidewalk è stato lanciato l’8 giugno e per il momento è disponibile solo negli Stati Uniti. Non sappiamo ancora quando arriverà in Europa e di conseguenza in Italia.

Nel frattempo, per avere tutte le informazioni su Sidewalk e leggere le FAQ potete visitare la pagina dedicata su Amazon.


Supported by

Open Source Today supported by Techdata
Scarica la Risorsa