Home » Community » Audio Articoli » Bitcoin Core: cos’è e come funziona
Audio Articoli Industry 4.0

Bitcoin Core: cos’è e come funziona

Tra gli argomenti più interessanti e forse più importanti del mondo Bitcoin vi è certamente il Bitcoin Core. Di cosa si tratta? Semplificando possiamo definirlo un wallet, una sorta di portafoglio digitale. Ma fermandoci a questa definizione rischieremmo di essere  incompleti, perché i punti di forza del Bitcoin Core sono molto più profondi, a partire dalla licenza MIT per l’Open Source. Ecco quindi un articolo per comprendere a fondo cos’è, come funzione e perché è così importante.

Cos’è il Bitcoin Core?

Iniziamo con l’affermare che il Bitcoin Core è un protocollo Open Source con licenza MIT, come già accennato. Si tratta sostanzialmente del protocollo di riferimento per utilizzare i Bitcoin. Si presenta come un’applicazione client estremamente completa con un elevato livello di sicurezza, stabilità e privacy. La sua natura Open Source lo rende gratuito e consente di creare un portafoglio bitcoin in grado di verificare tutti i pagamenti, oltre che scaricare e convalidare l’intera blockchain. Per capire l’importanza di questa applicazione basti pensare che è il software che ha dato il via a Satoshi Nakamoto, il misterioso pseudonimo sotto il quale si nasconde il creatore dei Bitcoin.

Bitcoin Core: come si installa

L’applicazione può essere installata sui principali sistemi operativi, come Windows, Linux e Mac OS, Ubuntu, ARM Linux. Per poter procedere allo scaricamento di Bitcoin Core è necessario avere spazio libero almeno per 300 GB sull’hard disk, in modo da rendere possibile l’archiviazione della blockchain di Bitcoin.

Come funziona

Nel Bitcoin Core è possibile inviare e ricevere Bitcoin e avere una panoramica chiara del proprio wallet, portafoglio. In questa panoramica è possibile vedere il saldo, le ultime transazioni effettuate e lo stadio di sincronizzazione con la blockchain. Le azioni di invio e di ricezione sono molto intuitive. Attraverso la scheda “Invia” possiamo inserire l’indirizzo di destinazione e l’importo per mandare bitcoin ad un altro utente. Nella scheda “Richiedi pagamento” possiamo visualizzare i pagamenti ricevuti.

Quali sono le caratteristiche di questo software per Bitcoin?

Per capire a fondo il funzionamento di Bitcoin Core è necessario analizzare due caratteristiche principali. Eccole nel dettaglio:

  • È una rete Bitcoin a tutti gli effetti: significa quindi che una volta scaricato trasforma l’utente in un nodo della rete. Ed un nodo, si sa, comprende una copia esatta di tutte le transazioni che sono avvenute dall’anno del suo primo lancio, ovvero dal 2009.
  • È il client più utilizzato: Bitcoin Core è il client utilizzato dal almeno il 95% dei nodi collegati. Ciò significa che offre omogeneità di protocollo, ma allo stesso tempo che gli sviluppatori hanno enorme potere di controllo sul client. È vero che è un programma Open Source, quindi sulla carta visibile e modificabile dagli utenti, ma in realtà la sua gestione è in mano ad un piccolissimo team di programmatori.

 

Vantaggi e svantaggi di Bitcoin Core

Per concludere proviamo ad analizzare i vantaggi e gli svantaggi di questo client. I benefici sono senza dubbio interessanti, a partire da un portafoglio digitale ad alta sicurezza. Questo è possibile per tre motivi: la longevità della piattaforma (oltre 20 anni), il costante aggiornamento e l’ideazione originaria di Satoshi Nakatomo, che offre assoluta garanzia per il progetto. Gli svantaggi sono invece prettamente operativi. In primis il peso in termini di GB (circa 300/400) del wallet e in secondo luogo un’installazione a cui è necessario dedicare qualche giorno ed è affrontabile solo se in possesso di competenze informatiche di medio-alto livello.


Supported by

Open Source Today supported by Techdata
Scarica la Risorsa