Home » Settori » Education » dBook Indire: la rete Wi-Fi privata che connette le piccole scuole
Education

dBook Indire: la rete Wi-Fi privata che connette le piccole scuole

dBook Indire WiFi

Integrare la didattica con il digitale, specialmente per le piccole scuole che non dispongono di connessione internet, potrebbe sembrare un ostacolo insormontabile. Grazie a dBook Indire, una rete Wi-Fi privata e locale, anche le piccole scuole possono iniziare il loro percorso di innovazione

Didattica digitale e scuola pubblica

Le scuole che hanno approcciato la didattica digitale sono tutte dotate di tecnologie che permettono agli studenti di navigare e usufruire di tutti gli strumenti per la didattica.

Ci sono scuole però, specialmente quelle più piccole e magari situate in periferia, che non dispongono di questo tipo di tecnologie e in alcuni casi neanche di connessione internet. La soluzione per loro arriva da dBook Indire.

Cos’è dBook Indire?

dBook è un web server sviluppato dal gruppo di ricerca Indire, che permette di creare una rete internet privata e locale all’interno della classe, senza la necessità di utilizzare software specifici né connessione internet.

L’uso di dBook ha l’obiettivo di fornire sia gli strumenti necessari alle attività che le metodologie di lavoro caratteristiche della didattica digitale, come la collaborazione, la community e la condivisione. Questo permette agli studenti di lavorare sull’autoanalisi, sullo sviluppo di competenze metacognitive, relazionali, del pensiero logico computazionale e del problem solving.

Come funziona

Per far funzionare dBook basta attaccarlo ad una presa di corrente, una volta acceso basta collegarsi alla rete Wi-Fi, registrarsi e cominciare a lavorare.

Le sue dimensioni sono ridotte, per questo può essere posizionato dovunque all’interno della classe ed è utilizzabile anche durante attività all’aria aperta.

Se collegati a una rete LAN, più dBook Indire possono comunicare tra loro a distanza, per scambiarsi informazioni e good practice da seguire in classe durante le lezioni.

dBook è una rete Wi-Fi tradizionale?

Ovviamente dBook non è una rete Wi-Fi tradizionale che consente l’accesso a Internet. Il dispositivo crea una rete interna alla classe, accessibile solo dagli studenti e dagli insegnanti presenti, che permette di utilizzare i software installati sul dBook.

I software interni al dBook Indire

Nel dBook sono presenti diversi software, come

  • mCloud: permette l’archiviazione e la condivisione dei file
  • Doku: un software per realizzare un blog di classe
  • SugarCAD: software per creare modelli 3D
  • dStop: software per realizzare video in stop motion o time lapse
  • Sincronizzazione: software per inviare documentazioni (realizzate con Doku) all’interno del repository condiviso tra i dBook presenti nelle diverse scuole.
  • dSerra: software che necessita di un kit a parte per il monitoraggio di una serra idroponica.

Tutti i software citati non necessitano di installazione e funzionano con i browser tradizionali (Chrome, Safari, Firefox).

Perchè è utile, il supporto alle piccole scuole

dBook Indire permette alle scuole primarie e secondarie, specialmente a quelle più piccole, situate in periferia e che non dispongono di una connessione internet, di sfruttare la rete locale per fare lezione con un approccio nuovo, che promuova la collaborazione tra gli studenti, una migliore comunicazione con gli insegnanti e l’utilizzo di nuovi strumenti digitali per l’apprendimento.

Un ulteriore vantaggio del web server è la tutela della privacy e della sicurezza degli studenti. Tutti i dati inseriti nel sistema infatti rimangono all’interno e non vengono condivisi online o con terze parti.

La sperimentazione

Il 29 aprile di quest’anno sono stati inviati i primi cinque dBook in tre piccole scuole italiane, appartenenti al Movimento delle Piccole Scuole: la Direzione Didattica statale “Don Lorenzo Milani” di Giffoni Valle Piana (Salerno), l’I.C. Pollica “G. Patroni” di Pollica (Salerno) e la scuola primaria “Europa” di Barbarano Mossano (Vicenza). Questi istituti verranno accompagnati in percorsi di formazione e sperimentazione.

Per saperne di più, il 10 giugno si è tenuto il webinar sulla sperimentazione didattica del dBook nelle piccole scuole (qui la registrazione).

Come ottenere un dBook Indire

Le piccole scuole possono ottenere un dBook entrando a far parte del gruppo di ricerca Indire. La richiesta va mandata all’indirizzo mail [email protected]

Per maggiori informazioni potete leggere le faq sul sito.

 


Supported by

Open Source Today supported by Techdata
Scarica la Risorsa